5 commenti
  1. Hana io adoro i Meisaku, penso sia il mio genere di anime preferito ed è quel tipo di anime che farei vedere a Viola senza problemi .

    I miei preferiti Meisaku degli anni 80 sono:

    Anna dai capelli rossi
    Lovely Sara
    Una per tutte, tutte per una (Piccole donne)
    Sui monti con Annette
    Flo la piccola Robinson

    Quelli anni 90:

    Peter Pan
    Una classe di monelli per Jo (Piccoli Uomini )
    Papà Gambalunga
    Cantiamo insieme
    Mary e il giardino dei misteri (Il giardino segreto)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A mio parere, i Meisaku sono davvero un ottimo strumento per far avvicinare i più piccoli ai capolavori della letteratura per l'infanzia: cominciano con l'anime, e poi, quando più grandicelli ed in grado di leggere per conto proprio, possono godersi l'opera originale.

      Elimina
    2. concordo in pieno, infatti io ho fatto cosi' per molti di loro ^__^

      Elimina
  2. Il mio meisaku preferito in assoluto (anche se è degli anni 90) è Papà Gambalunga. Lo adoro, come adoro il romanzo da cui è tratto. Poi mi piaceva tanto anche Pollyanna, anche se ai tempi avevo gusti parecchio strani XD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io prima ancora dell'anime, ho visto il film con Fred Astaire, quindi il cartone animato aveva perso un po' di effetto sorpresa, sapendo come sarebbe andata a finire.
      Ti dirò, forse proprio perché ero piuttosto piccola quando ho visto il film la prima volta, il fatto che alla fine i due protagonisti finissero insieme mi lasciò piuttosto perplessa: insomma, per me lui era comunque il padre adottivo. Mi sa che alle elementari ero piuttosto bigotta XD!
      Comunque, andando un po' off-topic: ma perché questi film non li mandano più in tv? XD

      Elimina