6 commenti
  1. Post davvero interessante! Non ho seguito questa serie ma me ne parlarono alcuni amici ai tempi dell'uscita dei primi episodi, proprio perché trovavano molto "trash" la questione della posizione delle ragazze. Non posso entrare nel merito di discorsi soecifici quindi, ma in linea di massima concordo con le tue riflessioni.
    A occhio e croce, questo mix di commedia scolastica e temi distopici/più pesanti, mi ricorda Code Geass (che ho recuperato da poco) e già lì avevo storto il naso per gli episodi più rilassati e i momenti più di fanservice, perche mi sembrava che fossero messi giusto per attirare più spettatori possibili, e quando si vuole puntare a un pubblico molto vasto con generi più particolati (come i mecha, i distopici, etc...) si rischia di finire per non accontentare al 100% nessuno (infatti a me CG è piaciuto, ma gli riconosco diversi aspetti notevolmentr migliorabili e alcune scene risparmiabile, tipo quella di Nina e del tavolo ^^"). Forse CG era più "equilibrato" di Darling, però...? Magari tu che li hai visti entrambi mi saprai dire di più :)
    È un peccato che del potenziale così buono (questioni soinose a parte, che volendo possono anche essere oggetto di riflessione e quindi comunque interessanti) non sia riuscito a dare di più! :/ Per la questione del personaggio omosessuale, non potrebbe essere che la sua estromissione dall'happy ending possa essere una sorta di "denuncia" o di constatazione di come viva una minoranza in una società eteronormativa, piuttosto che un'affermazione di una visione del mondo? La mia e giusto una domanda, visto che appunto non avendo visto la serie non posso avere opinioni mie in merito e non ho dati per analizzarla. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento!
      Nel caso di Code Geass (parlo complessivamente di entrambe le stagioni), c'erano troppe sottotrame ad allungare il brodo; tolte quelle (il che significherebbe eliminare in toto una buona metà degli episodi XD) la trama principale aveva comunque un suo senso, una sua linearità; in DARLING, invece, ci sono delle aspetti mai effettivamente sviluppati che alla fine sembrano messi lì tanto per...
      Per il personaggio gay: la serie si conclude con una sorta di nuovo inizio per la Terra e per i suoi abitanti (gli ex-Bambini e le famiglie a cui hanno dato vita),un mondo, se vuoi, più "giusto" rispetto a quello in cui sono nati e vissuti; perché, quindi, non avere un completo happy ending anche per il personaggio omosessuale che nel vecchio mondo si sentiva esclusa?
      Inoltre ci sono anche altri passi contraddittori: in uno dei confronti tra i ragazzi della squadra 13 (che rappresentano la voglia di uscire dal loro "sistema") e i Nine's (altro gruppo di personaggi che invece difendono il "sistema"), i Nine's affermano come il loro attuale modo di vivere sia una liberazione anche dagli stereotipi di genere; non c'è un ruolo fisso solo in quanto maschi o femmine; i ragazzi della squadra 13 ai loro occhi, invece, vogliono riportare in auge uno stile di vita molto più legato a stereotipi ormai superati... In poche parole, non si capisce esattamente dove gli autori vogliano andare a parare... Stereotipi, si, no? Mah... L'omosessualità non viene condannata, ma sembra che sotto sotto si suggerisca che solo all'intero di una famiglia tradizionale si possa raggiungere una vera completezza. Magari però è una mia errata interpretazione.
      Forse ti sto solo confondendo le idee, e mi dispiace non potere andare più a fondo nell'argomento, ma rischierei di spoiler troppo (e forse l'ho già fatto) e magari rovinarti un'eventuale visione della serie.

      Elimina
    2. Grazie per le varie delucidazioni! ^^
      Concordo per Code Geass, alcune sotto trame sono state gestite frettolosamente.
      Non ti preoccupare per gli spoiler, sono una di quelle anzi a cui qualche spoiler ben piazzato può far aumentare la curiosità :P
      In effetti, in un finale del genere, si poteva regalare un po' di gioia anche a questo personaggio ^^" secondo me quando il messaggio risulta poco chiaro, vuol dire che loro stessi non hanno le idee tanto chiare su quello che voglino dire :/

      Elimina
  2. Beh che dire, complimenti davvero per questa recensione perché non solo è ben scritta e completa, ma soprattutto molto approfondita e mi ha fatto vedere in un'ottica diversa alcuni aspetti che non avevo proprio considerato durante la visione (tipo il discorso dei figli potenzialmente collegato alla bassa natalità in Giappone).

    Appare chiaro che anche a te l'opera ha deluso ma mi ha sorpreso vedere poca enfasi sul contenuto degli episodi finali, in particolare dal 19 in poi. Per me tutta l'ultima parte è un delirio senza capo né coda, che non solo dà all'opera un finale deludente ma arriva a contraddire molti degli sviluppi degli episodi precedenti (come ne caso di Zero Two da te citato). Soprattutto il famigerato episodio 19, senza fare troppi spoiler, è una puntata "infodump" (come si dice in gergo) che getta luce su molti misteri del setting e del passato di alcuni personaggi in una maniera che ho trovato banale e poco coinvolgente.

    Per quanto riguarda il discorso dei FranxX, del loro aspetto e di come si pilotano, mi rendo conto che forse dico una cosa che potrebbe farmi odiare XD ma a tutti quelli che nelle prime puntate criticavano il troppo fan service e il lato trash posso solo rispondere "MAGARI!". Magari avesse continuato sulla strada ignorante e caciarona, almeno me lo sarei goduto sotto quest'ottica staccando il cervello, e invece no ha voluto cambiare registro e proseguire sulla strada seria con tutte le conseguenze che sono venute fuori. Poi per carità, che l'aspetto dei FranxX possa essere offensivo e di cattivo gusto per molti, ed apprezzabile solo da coloro che vogliono a tutti costi vedere un anime per le "waifu", sono d'accordo.

    Per il resto, occasione sprecata anche per me, di questa serie ricorderò solo il lato artistico e qualche momento felice nel rapporto Hiro-Zero Two. Voto: 5/10

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il commento!
      Non sono entrata troppo nel dettaglio sugli ultimi episodi per evitare di spoilerare troppo (non che nel mio post non ci siano spoiler, ma ho cercato di renderli un po' fumosi, così che chi ancora non avesse visto la serie e volesse farlo non ne risenta troppo).
      Però con te che ormai già hai visto l'anime posso essere un po' più specifica.
      Si, quello spiegone proprio non l'ho mandato giù: ha risolto una serie di interrogativi, ma offrirti tutto così improvvisamente su un piatto d'argento ha annientato ogni tensione narrativa. I misteri vanno risolti un po' alla volta (e forse neanche del tutto), magari grazie a qualcosa scoperto progressivamente dai protagonisti, e non con un "ecco, ora vi spiegoper filo e per segno quello che è successo negli ultimi anni". E la storia di Frank e sua moglie? Gendo e Yui Ikari parte II!
      Vogliamo poi parlare dei VIRM? Al di là del deja vu (evoluzione intesa come fusione in un'unica grande anima collettiva), non sono tematico ma anche iconografico, non hanno nessuna effettiva credibilità. Il "villain" deve avere un qualche spessore (anche gli alieni di Gunbuster erano molto impersonali ma per lo meno rappresentavano una continua e concreta minaccia), invece, nel momento in cui la vera identità del Padre viene rivelata, ecco che tutto si sgonfia. Era ovvio che il Padre avesse qualcosa da nascondere, e che fosse un qualcosa di negativo piuttosto che positivo, ma la rivelazione circa VIRM, Stridiosauri e compagnia bella è così (ancora una volta) "tutto e subito" che non c'è nessun crescendo emotivo, ed anzi, si ottiene l'effetto opposto, ossia un improvviso calo dell'interesse.
      Nelle ultime puntate il sentimento dominante è un "Ah, tutto qui? E io che mi aspettavo chissà cosa...".
      Con il continuo citazionismo, inoltre, finiscono con il darsi la zappa sui piedi: l'ultima parte è molto modellata su Gunbuster, ma il richiamarlo continuamente alla mente non fa altro che mettere in evidenza quanto DARLING sia deficitario nel confronto.
      Se continuassi, probabilmente scriverei un post più lungo dell'intero post!
      A presto e grazie ancora per essere passato da queste parti.

      Elimina
    2. Di nulla figurati! ^_^ Purtroppo non seguo più i libri da un pezzo (oramai leggo solo fumetti XD ) altrimenti seguirei anche l'altro tuo blog.

      Elimina